mercoledì 7 gennaio 2015

Punti di vista, ernesta vs ernesta



1 gennaio ore 00.01... Buon Anno!... e con questa frase l'augurio per un anno sereno, felice, ricco di cose belle arriva da ogni dove ed è festoso allegro, pieno di positività.
4 gennaio ore 00.01... Buon Compleanno!... e con questa frase, all'improvviso, ti casca addosso un enorme sacco pieno di 365 giorni fatti di serenità, problemi, gioie, dolori, debiti saldati, crediti non riscossi, delusioni, amarezze, amore, affetto, vecchie e nuove conoscenze che fino a quel momento erano lì... in sospeso... vissuti ma non conteggiati.
Un sacco che si concretizza e dovrebbe pesare da quel momento... solo perché fino a qualche minuto prima avevi... sulla carta... 62 anni ed ora ne dovrai scrivere 63!
Buon compleanno!
Ma... si è forse più giovani il 3 gennaio e di colpo più vecchi il 5 gennaio?
Il giorno dopo il compleanno rende forse più saggi o più scemi di due giorni prima?
Muore tizio/a... aveva solo 63 anni... era giovane... poverino... avrebbe compiuto 64 anni tra 10 giorni...
Eccheccavolo.... quel “poverino” aveva 63 anni... e 355 giorni... vissuti, gioiti, sofferti... non contano nulla quei giorni?
Più passano gli anni e meno mi piace il “compleanno” che in un giorno ti dovrebbe far sentire più saggia o meno scema, più matura o più rincoglionita... a seconda del numero di anni che riportano i documenti!

- Brutta cosa le paturnie... cara ernesta...

- Zitta tu... continua a dormire...
- Come faccio a dormire con tutto il rumore che fai? L'anno è appena iniziato, da pochi giorni hai compiuto 63 anni e hai già fatto un mucchio di danni solo pensando ai tuoi propositi per il futuro.
- E allora? Sono stufa di chi mi dice che non gli piace e non mangia mai l'anguria e se poi ad una cena gli faccio trovare in alternativa il melone ed altra frutta mi fa sentire una merda perché non gliela servo come a tutti gli altri visto che ne va matto!
Sono stufa di chi elogia un piatto che ho preparato mangiandone a volontà e quando lo preparo in suo onore lo rifiuta dicendo che non gli è mai piaciuto!
Sono stufa di chi elogia fino allo sfinimento ciò che realizzo e se glielo dono lo fa finire in pattumiera!
Sono stufa di aspettare chi ad un appuntamento alle 9, alle 10 non è ancora arrivato e senza avvisare del ritardo... Non dirò più va bhè... aspetto fino alle 11... se alle 12 non è ancora arrivato alle 13 vado a casa. No, basta, lo aspetto fino alle nove ed un quarto e poi vado via!

Sono stufa... punto... e da quest'anno chi dice che non gli piace l'anguria, da me non troverà alternativa e digiunerà... e men che meno rinuncerò io!
- Sarà vita dura allora tra noi due.
- Forse non sarà indolore ma sicuramente... col tempo... imparerò a vivere meglio con me stessa e a non sentirmi male per colpa degli altri.
- Vedremo, io non sono tanto d'accordo.
- Bene... allora dormi o preparati a litigare ogni momento.
- Forse è meglio che sia tu a dormire un po'?
- Piantala!
- Ciao ernesta
- Se... va bhè... comunque sia chiaro... da oggi il Buon Compleanno è morto! Sarà Buon Anno o Buon Anniversario o Buon Natalizio... con il mio 63° Natalizio è nata anche una "consapevole e diversa" ernesta... ciao

http://www.grandidizionari.it/Dizionario_Italiano/parola/N/natalizio.aspx?query=natalizio


1 commento:

  1. Che grinta Ernesta! così va bene. fatti valere !!!!!!

    RispondiElimina